Pollo hawaiano in salsa BBQ

  • 6h 0m
    high
  • 4
  • facile

Continua la mia saga delle “ricette facilissime” con questo pollo hawaiano in salsa barbecue. Si tratta di un pollo all’ananas sfilacciato con una spiccata nota agrodolce. Astenersi tradizionalisti e fondamentalisti della cucina nostrana!

Per questa ricetta come vedrete ci vogliono solo tre ingredienti perché la maggior parte del gusto è già contenuto nella salsa BBQ che andrete ad utilizzare. Io ho scelto una versione classica ma potrete sbizzarrirvi con le varianti più strane! Se preferite, potete anche aggiungere la cipolla e il pepe verde. Però poi non potrete vantarvi di aver usato solo 3 ingredienti!!!

Ingredienti

  • 450 g di petto di pollo disossato
  • 150 g di salsa barbecue
  • 5 fette (mezzo barattolo) di ananas sciroppato

Procedimento

  • Come sempre partite con una bella imburrata al fondo e alle pareti della Slow Cooker.
  • Disponete i petti di pollo sul fondo.
  • Versate metà bottiglia di salsa barbecue (circa 150 g) e le fette di ananas precedentemente tagliate a dadini sopra i petti di pollo.

Cottura del pollo hawaiano

  • Fate cuocere in HIGH per circa 6 ore o fino a quando il pollo non è facilmente “pullabile” (ovvero si sfilaccia facilmente).
  • Sfilacciate e mescolate bene direttamente nella Slow Cooker con un forchettone di legno (che non rovina la pentola) così che il pollo assorba tutta la salsa e i liquidi di cottura.

Potete servire il pollo hawaiano sul riso o farcire dei morbidi panini come ho fatto io accompagnando con altra salsa e insalata di cavolo “Coleslaw”.

Se ti è piaciuta la ricetta Pollo hawaiano in salsa BBQ segui Ricette Slow Cooker anche su Facebook, Instagram e Google+ e clicca qui per scoprire come muovere i primi passi con la tua Slow Cooker

← Precedente

Successivo →

Lascia un commento