Asparagi all’agro in Slow Cooker

  • 2h 0m
    high
  • 2
  • facile

Una delle caratteristiche che amo di più della pentola Slow Cooker è quella di non dover fare nulla da inizio a fine cottura. Moltissime ricette hanno questa modalità e questo degli asparagi all’agro è solo un esempio tra i tanti.

La ricetta è semplice come quella tradizionale ma a mio parere si ottiene una cottura che non ha rivali. Si possono utilizzare insieme asparagi di spessore diverso e tutti risultano teneri alla stessa maniera.

Ingredienti

  • Asparagi uno o due mazzetti (da 500 a 1.000 g)
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 4 cucchiai di succo di limone
  • ½ bicchiere d’acqua
  • Sale e pepe q.b.
  • Opzionali:
    • Basilico q.b.
    • Aglio in polvere q.b.
    • Qualche fettina di limone

Procedimento

  • Pulire e sciacquare gli asparagi mantenendo anche più gambo di quanto non fareste con una cottura tradizionale. Per sapere più o meno quale parte scartare, bisogna prendere l’asparago dalla due estremità e piegarlo fino a quando non si spezza.
  • Adagiare gli asparagi nella pentola Slow Cooker e versarvi sopra l’acqua.
  • Preparare un’emulsione con tutti gli altri ingredienti e versarla sugli asparagi.

Cottura degli asparagi in Slow Cooker

  • Accendere la pentola in modalità HIGH e lasciar cuocere gli asparagi per 2 ore (per 500 g) o 2 ore e mezza (per 1.000 g).
  • Rimuovere gli asparagi dalla pentola lasciando scolare i liquidi di cottura.

Impiattare gli asparagi adagiandovi sopra le fettine di limone. Questo periodo poi è quello giusto e secondo me il metodo di cottura anche. Non ho mai mangiato asparagi teneri dalla punta a tutto il gambo come quelli cotti in Slow Cooker.

 

Sommario
recipe image
Ricetta
Asparagi all'agro in Slow Cooker
Autore
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Voto
31star1star1stargraygray Based on 2 Review(s)
Se ti è piaciuta la ricetta Asparagi all’agro in Slow Cooker segui Ricette Slow Cooker anche su Facebook, Instagram e Pinterest e clicca qui per scoprire come muovere i primi passi con la tua Slow Cooker.
Hai provato questa ricetta? Usa @ricetteslowcooker e #ricetteslowcooker quando condividi le nostre ricette sui social.

← Precedente

Lascia un commento