Pollo alla cacciatora in bianco

  • 3h 0m
    high
  • 3
  • facile

La ricetta del pollo alla cacciatora ha diverse varianti provenienti un po’ da tutta Italia, in particolare dal centro. Questa versione in bianco è più tipicamente romana, in particolare la ricetta che ho realizzato cerca di riprodurre quel connubio morbido e saporito che troviamo come condimento del famoso Trapizzino.

Gli ingredienti indissolubili di questo piatto sono aglio e rosmarino, come da tradizione dei cacciatori appunto.

La particolarità di questa ricetta è il tocco dato dall’aceto, nella ricetta classica sfumando a fine cottura, nel caso della Slow Cooker questo processo è stato necessariamente riadattato.

Ingredienti

  • 4 sovracosce di pollo (700 g)
  • 250 ml di vino bianco
  • 30 ml di aceto di vino bianco
  • 2 spicchi d’aglio
  • 10 g di rosmarino tritato
  • 1 cucchiaio d’olio d’oliva
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento

  • Per prima cosa bisogna preparare la marinatura:
    • In un contenitore ermetico versare il vino, l’aceto, i due spicchi d’aglio privati dell’anima, 5g di rosmarino e 1 cucchiaino di sale.
    • Mettere il pollo all’interno del contenitore con la marinatura e conservare in frigo per tutta un minimo di 12 ore, se avete tempo anche di più (ma non più di 24 ore).
  • Estrarre il pollo del frigo almeno una mezz’ora prima della cottura.
  • Scolare e buttare tutto il liquido della marinatura.
  • Aggiungere l’olio e il restante rosmarino
  • Condire con sale e pepe a piacere, se non da problemi abbondare di pepe.

Cottura del pollo alla cacciatora in bianco nella Slow Cooker

  • Disporre le sovracosce di pollo all’interno della Slow Cooker con la pelle rivolta verso l’alto.
  • Versare sopra condimento di olio rimasto nel contenitore.
  • Accendere la Slow Cooker e mettere in cottura in modalità HIGH per 3 ore.
  • Per il servizio condite il pollo con il liquido di cottura rimasto nella pentola.

Si può servire il pollo intero oppure spezzettato come condimento di un panino, o se si vuole del famoso già citato Trapizzino!

Sommario
recipe image
Ricetta
Pollo alla cacciatora in bianco
Autore
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Se ti è piaciuta la ricetta Pollo alla cacciatora in bianco segui Ricette Slow Cooker anche su Facebook, Instagram e Pinterest e clicca qui per scoprire come muovere i primi passi con la tua Slow Cooker.
Hai provato questa ricetta? Usa @ricetteslowcooker e #ricetteslowcooker quando condividi le nostre ricette sui social.

← Precedente

Successivo →

6 Commenti

  1. Tatanarbone

    Andrea questa mi mancava…la sperimento domani. Un abbraccio

  2. Federica

    Andrea e se ci aggiungessi i funghi?

    • Ciao Federica,
      sicuramente è un buon abbinamento!

      Per la cottura li fai a fette sottili e poi le strade sono due: o li passi velocemente in un soffritto e poi ce li versi sopra, oppure li cuoci direttamente sul fondo della Slow Cooker magari aggiungendo un 100ml di brodo.

      Facci sapere come sono venuti poi 😉

  3. Ottima ricetta!
    Vorrei farlo simil trapizzino, quindi spezzettato.
    L’ho messo in pentola un paio di ore fa e appena è diventato morbido ho tolto le ossa per paura che con troppa cottura si rompessero. Il dubbio ora è sulla pelle, dal momento che è ovviamente rimasta molto morbida prima di spezzettarlo la taglio o la elimino?

    • Ciao Flavia,
      come si dice a Roma, usare questa ricetta per il trapizzino “è la morte sua!” 😀

      Non è necessario togliere le ossa prima di fine cottura, per quanto riguarda la pelle nel trapizzino classico di pollo alla cacciatora non è presente, quindi puoi toglierla.

      Poi insomma a gusto personale, potresti anche farla diventare croccante su una padella oliata, dopo averla asciugata bene con dello scottex e ce la sbricioli sopra 😉

      Ciao!

Lascia un commento