Pollo confit Slow Cooker

  • 3h 0m
    high
  • 2
  • facile

Può sembrare quasi scontato il risultato quando l’ingrediente principale è l’olio, ma il sapore del pollo confit è così incredibilmente buono che ci si dimentica presto del carico calorico di questo piatto.

La realizzazione di base è piuttosto semplice, immergere la carne nell’olio e cuocere a bassa temperatura per qualche ora. Come piccola variante, ho deciso comunque di arricchire il piatto con un altro tocco di “leggerezza” le cipolle, cercando poi di mettere a tacere i sensi di colpa con l’aggiunta dello zenzero, che è un ottimo digestivo, e che lascia un lieve retrogusto di piccantino al piatto senza essere troppo invadente. Se invece preferite uno zenzero più presente, raddoppiatene la quantità.

Ingredienti

  • 4 sottocosce di pollo (800 g circa)
  • 200 ml di olio evo
  • 4 cm di radice di zenzero
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1 cucchiaino di aghi di rosmarino
  • 1 cucchiaino di sale

Procedimento

  • Togliere la pelle dal pollo e sciacquarlo.
  • Tagliare la mezza cipolla grossolanamente.
  • Pulire e dividere il due parti lo zenzero (in questo modo sarà più facile individuarlo e rimuoverlo a fine cottura).
  • Mettere tutti gli ingredienti nelle pentola, aggiungendo il sale e il rosmarino.
  • Ricoprire il tutto con l’olio, e girare per mescolare bene gli ingredienti.
  • Anche se il pollo non è completamente coperto non è un problema, si cuocerà lo stesso.

Cottura del pollo confit nella Slow Cooker

  • Accendere la pentola su HIGH per 3 ore.
  • A metà cottura girare il pollo, specialmente nel caso in cui non sia coperto completamente dall’olio.
  • A cottura ultimata, impiattare le sottocosce, e ricoprire il tutto con un po’ di cipolle stufate e di fondo di cottura.

Il risultato come potete immaginare è un pollo di una morbidezza unica, senza avere necessariamente un pollo sfilacciato.

Per i più golosi… affondate del pane, magari una bruschetta, nel fondo di cottura, una goduria!

Se ti è piaciuta la ricetta Pollo confit Slow Cooker segui Ricette Slow Cooker anche su Facebook, Instagram e Pinterest e clicca qui per scoprire come muovere i primi passi con la tua Slow Cooker.
Hai provato questa ricetta? Usa @ricetteslowcooker e #ricetteslowcooker quando condividi le nostre ricette sui social.

← Precedente

Successivo →

2 Commenti

  1. Martina

    Buonasera, se si raddoppia il peso bisogna raddoppiare anche il tempo di cottura?

    • Ciao Martina,
      solitamente non serve raddoppiare, dipende molto dalla pentola che si usa.
      Per esempio se faccio una dose con pentola da 3,5l raddoppiando la dose in una pentola da 5,6l il tempo sarà probabilmente lo stesso.

      Diciamo potrebbe servire più tempo ad esempio se usando la stessa pentola la quantità di ingredienti va a sovrapporsi occupando il doppio dello spazio in altezza, ma anche in quel caso non servirà raddoppiare al massimo aggiungere un’oretta.

      Per questa ricetta in particolare, trattandosi di un pollo che deve comunque un po’ sfaldarsi, fare 1 ora in più non dovrebbe creare problemi.

      Purtroppo non c’è un algoritmo, ogni pentola è diversa, fai un prova e facci sapere 😉

      Ciao!

Lascia un commento