“Slow purp” il polpo nella Slow Cooker

  • 4h 0m
    high
  • 3
  • facile

Dopo lunghe ricerche ho capito che il momento di provare a cuocere il polpo nella Slow Cooker era arrivato. Prendendo spunto da varie discussioni su forum, blog e gruppi Facebook ho appreso i tre punti chiave per non sbagliare la cottura di questo mollusco che tanto adoro:

  1. cottura su temperatura HIGH per ammorbidire le fibre nervose del polpo;
  2. 4 ore come tempo di cottura per essere sicuri;
  3. nessun liquido da aggiungere nella pentola.

Avendo a disposizione un polpo di medie dimensioni ho pensato di accompagnarlo con qualcosa di sostanzioso quindi nella mia versione troverete anche due patate, qualche pomodorino, il relativo liquido che si è formato con la cottura dei pomodori e una piccola aggiunta di passata. Ripeto, non era necessario, ma quel sughetto è piaciuto a tutti!

Ingredienti

  • 800 g di polpo (il mio era congelato)
  • 2 patate grandi
  • 14 pomodorini
  • 50 g di passata di pomodoro
  • Mezza cipolla
  • 3 spicchi d’aglio
  • Sale q.b.
  • Origano a piacere

Procedimento:

  • Scongelare il polpo, pulirlo se necessario e dividerlo in due parti. Tagliare le patate a cubetti, i pomodori a spicchi e la cipolla a listarelle.
  • Imburrare come al solito leggermente la pentola Slow Cooker e disporre patate, pomodori (non tutti) e la cipolla sul fondo della pentola.
  • Adagiare le due parti di polpo e coprire con il restante pomodoro (spicchi e passata), gli spicchi d’aglio divisi a metà e il sale.

Cottura del polpo nella Slow Cooker

  • Accendere la Slow Cooker in posizione HIGH e lasciare cuocere per 4 ore.
  • Servire il polpo in una scodella o su una bella fetta di pane bruscata.
  • Leccarsi i baffi (per chi può)!
Se ti è piaciuta la ricetta “Slow purp” il polpo nella Slow Cooker segui Ricette Slow Cooker anche su Facebook, Instagram e Pinterest e clicca qui per scoprire come muovere i primi passi con la tua Slow Cooker.
Hai provato questa ricetta? Usa @ricetteslowcooker e #ricetteslowcooker quando condividi le nostre ricette sui social.

← Precedente

Successivo →

15 Commenti

  1. Diego
    Complimenti per la ricetta!
    Il polpo è risultato molto tenero. Ho usato un polpo cileno

  2. alessandra

    Diego, ho provato la tua ricetta. Seguita nei particolari ed è riuscita benissimo.
    Tenero e gustoso, patate e pomodori quasi integri.
    Scoperta da poco la Slow Cooker … Fantastica !!!!

  3. Ciao, io ho provato a cuocere il solo polipo congelato senza mettere nulla ( solo 2 foglie alloro, 1 limone con buccia tagliato e pochissimo sale) nella slow x 4 ore Low. È risultato morbidissimo e gustosissimo. Poi l’ho condito come volevo io a parte

  4. Ciao Diego, mi capita spesso di dover cuocere quantità diverse da quanto voi indicati nelle ricette (ad esempio in questa ho 500g di polpo – che in realtà sono tre polpi medi – anziché 800g). Vanno modificati i tempi di cottura e se sì in che proporzione? Grazie e complimenti per le ricette, sono appena entrata nel mondo della Slow Cooker grazie a voi, al vostro sito e al libro!

    • Ciao Micol e benvenuta nel gruppo!
      Capita spesso di modificare le dosi e non c’è una regola precisa perché molto dipende dal tipo di ricetta e dal tipo di ingredienti. Ma non c’è da preoccuparsi: nella maggior parte dei casi i tempi di cottura cambiano veramente di poco e come sempre con la Slow Cooker non c’è rischio di stracuocere! In questo cosa ti consiglio di togliere una mezz’oretta al totale del tempo.

  5. maria grazia

    Diego, ho fatto un polpo di 500 gr. secondo la tua ricetta. Ma non è venuto
    come speravo. Forse era un po’ piccolo x sopportare 4 ore hight, avrei dovuto
    cambiare con low, come ha fatto Silvy. Era ……troppo secco malgrado fosse
    immerso nel sughetto. Sughetto fantastico, con tutto il sapore del polpo.
    Che pensi, sarebbe stato giusto mettere 4 ore low?
    Ci tengo alla tua risposta perché adoro il polpo e sono al 1° tentativo.
    Cmq grazie per le vostre ricette, e per questo sito

    • Ciao Maria Grazia, bisognerebbe chiedere a Micol poi come è andata. Anche lei si apprestava a cuocere 500 g di polpo e le suggerivo di togliere una mezz’oretta alla cottura. Se però nel tuo caso era proprio troppo secco ti direi di lasciare comunque High e provare a vedere cosa è successo dopo 2 ore e in caso continuare la cottura. Di certo le patate hanno bisogno di un bel po’ di tempo e il rischio e di trovarle crude.

  6. Maria Grazia

    Potrei sempre rinunciare alle patate. Vorrei soltanto un polpetto
    tenero e succulento! Farò ulteriori tentativi. Grazie!

Lascia un commento