Zuppa di quinoa

  • 3h 0m
    high
  • 4
  • facile

La zuppa di quinoa è una ricetta vegetariana, un piatto semplice e leggero ma molto gustoso.

La quinoa è ricca di vitamine e nutrienti ma non eccessivamente calorica, l’assenza di glutine la rende un alimento perfetto anche per le diete celiache. Può essere utilizzata per tantissimi tipi di preparazione, oggi la utilizzeremo per farne questa deliziosa zuppa!

Ingredienti

  • 300 g di quinoa
  • acqua q.b.
  • 1 cucchiaio di granulare per brodo
  • 3 peperoni dolci di dimensioni medie
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 costa di sedano
  • 200 g di pomodorini
  • olio evo q.b.

Procedimento

  • Affettare la cipolla, l’aglio, le carote, il sedano e i peperoni.
  • Soffriggere la cipolla, il sedano, l’aglio e la carota in due cucchiai di olio.
  • Posizionare il soffritto sul fondo della Slow Cooker.
  • Aggiungere nella Slow Cooker i pepeorni, i pomodorini, il granulare per brodo (in alternativa fate a pezzi un dado o scioglietelo in un po’ di acqua calda),
  • Aggiungere la quinoa.
  • Aggiungere acqua e coprire il tutto, l’acqua deve superare le verdure sul fondo di un paio di dita.
  • Predisporre la Slow Cooker per la cottura su HIGH per 3 ore.
  • Passate le 3 ore aprire la Slow Cooker, mescolare e servire la zuppa di quinoa.
Se ti è piaciuta la ricetta Zuppa di quinoa segui Ricette Slow Cooker anche su Facebook, Instagram e Google+ e clicca qui per scoprire come muovere i primi passi con la tua Slow Cooker

← Precedente

Successivo →

1 Commento

  1. Mario Vitale

    Credo che non abbiate valutato con attenzione né le quantità, né la temperatura. 300g di quinoa per 2 persone è una quantità enorme (la quantità raccomandata per porzione è di circa 70g). Per la mia famiglia di 4 persone ho usato dosi leggermente inferiori e con la cottura HIGH dopo già 1 ora e mezza (la metà del tempo indicato) la quinoa aveva assorbito tutta l’acqua. Ho dovuto aggiungere ancora acqua ed abbassare la temperatura a LOW per proseguire la cottura, in modo che anche le verdure rilasciassero un po di liquidi rendendo la zuppa più ricca. La prossima volta imposterò senz’altro la cottura su LOW dall’inizio e ridurrò ulteriormente la quantità di Quinoa.

Lascia un commento