Sidro di mele cotogne

  • 9h 0m
    high
  • 6
  • facile

Questo sidro è un’ottima base per essere utilizzato in diversi modi, semplicemente come succo di mela, per un cocktail o uno smoothie senza latte.

La ricetta prevede l’utilizzo di soli 3 ingredienti, ma può essere arricchita con spezie, aromi e altra frutta a piacere. Cannella, chiodi di garofano, arance solo solo alcuni esempi.

Quello che si ottiene con questi ingredienti è un sidro di mela analcolico, ma ad esempio lasciandolo in un fermentatore con del lievito di birra per un paio di settimane, può diventare un classico sidro homemade a bassa gradazione pronto per essere imbottigliato. La quantità finale è di circa la metà dell’acqua iniziale, in questo caso quindi circa 750 ml.

L’utilizzo delle mele cotogne da al sidro un gusto decisamente particolare, ma ovviamente può essere utilizzato qualsiasi tipo di mele, anche una combinazione di diversi tipi nella stessa ricetta.

Ingredienti

  • 1,5 kg di mele cotogne
  • 75 g di zucchero di canna
  • 1,5 l di acqua

Procedimento

  • Lavare le mele e rimuovere il torsolo
  • Tagliare le mele a pezzettoni e metterle nella pentola
  • Coprire le mele con lo zucchero di canna
  • Aggiungere acqua della quantità indicata e in generale fino a quasi coprire le mele
  • Cuocere per 9 ore su HIGH
  • A cottura ultimata filtrare il succo con un colino, far raffreddare e conservare in frigo, il succo durerà senza problemi anche fino a 3 giorni, ma ovviamente prima si beve e meglio è.

Un altro utilizzo alternativo può essere quello di berlo caldo con l’aggiunta di spezie come fosse un vin brulé, sicuramente più indicato per le stagioni fredde.

Come recuperare gli avanzi

Le mele “esauste” che rimangono dopo il filtraggio possono essere usate in diversi modi in quanto ricche di liquidi.

Se si dispone di un passa verdure, di quelli che si usano per i pomodori, basta passarci le mele avanzate per ottenere una purea da mangiare così com’è o da utilizzare come base per un buon burro di mele (presto la ricetta!).

Se ti è piaciuta la ricetta Sidro di mele cotogne segui Ricette Slow Cooker anche su Facebook, Instagram e Google+ e clicca qui per scoprire come muovere i primi passi con la tua Slow Cooker

← Precedente

Successivo →

Lascia un commento