Pollo confit Slow Cooker

  • 3h 0m
    high
  • 2
  • facile

Può sembrare quasi scontato il risultato quando l’ingrediente principale è l’olio, ma il sapore del pollo confit è così incredibilmente buono che ci si dimentica presto del carico calorico di questo piatto.

La realizzazione di base è piuttosto semplice, immergere la carne nell’olio e cuocere a bassa temperatura per qualche ora. Come piccola variante, ho deciso comunque di arricchire il piatto con un altro tocco di “leggerezza” le cipolle, cercando poi di mettere a tacere i sensi di colpa con l’aggiunta dello zenzero, che è un ottimo digestivo, e che lascia un lieve retrogusto di piccantino al piatto senza essere troppo invadente. Se invece preferite uno zenzero più presente, raddoppiatene la quantità.

Ingredienti

  • 4 sottocosce di pollo (800 g circa)
  • 200 ml di olio evo
  • 4 cm di radice di zenzero
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1 cucchiaino di aghi di rosmarino
  • 1 cucchiaino di sale

Procedimento

  • Togliere la pelle dal pollo e sciacquarlo.
  • Tagliare la mezza cipolla grossolanamente.
  • Pulire e dividere il due parti lo zenzero (in questo modo sarà più facile individuarlo e rimuoverlo a fine cottura).
  • Mettere tutti gli ingredienti nelle pentola, aggiungendo il sale e il rosmarino.
  • Ricoprire il tutto con l’olio, e girare per mescolare bene gli ingredienti.
  • Anche se il pollo non è completamente coperto non è un problema, si cuocerà lo stesso.

Cottura del pollo confit nella Slow Cooker

  • Accendere la pentola su HIGH per 3 ore.
  • A metà cottura girare il pollo, specialmente nel caso in cui non sia coperto completamente dall’olio.
  • A cottura ultimata, impiattare le sottocosce, e ricoprire il tutto con un po’ di cipolle stufate e di fondo di cottura.

Il risultato come potete immaginare è un pollo di una morbidezza unica, senza avere necessariamente un pollo sfilacciato.

Per i più golosi… affondate del pane, magari una bruschetta, nel fondo di cottura, una goduria!

Se ti è piaciuta la ricetta Pollo confit Slow Cooker segui Ricette Slow Cooker anche su Facebook, Instagram e Google+ e clicca qui per scoprire come muovere i primi passi con la tua Slow Cooker

← Precedente

Successivo →

Lascia un commento