La Genovese nella Slow Cooker

  • 9h 0m
    low
  • 5
  • facile

La Genovese è un piatto tipico della tradizione napoletana che si adatta molto bene alla cottura nella Slow Cooker. I suoi ingredienti principali: la cipolla e la carne di manzo sfruttano la lunga cottura per intenerirsi talmente bene che alla fine si fondono e formano una salsa irresistibile anche ai più scettici.

In alcuni casi può diventare anche un piatto unico. Se lasciate alcuni pezzi di carne più grandi, avrete sia la crema per condire la pasta, sia dei bocconcini di carne come secondo piatto.

Le origini della Genovese sono un po’ incerte, o meglio, incerta è la provenienza del nome, che fa pensare che questo piatto abbia poco a che fare con la città campana,  esistono varie teorie, varie storie e leggende sull’origine ambigua di questo nome, ma sul fatto che la Genovese sia un piatto napoletano al 100% non ci piove.

Ingredienti

  • 500 gr di manzo: lo scamone, ma si adattano bene anche molti altri tagli
  • 500 gr di cipolle ramate
  • 1 costa  di sedano (50 gr circa)
  • 1 carota (50 gr circa)
  • olio q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 bicchiere di brodo di carne

Procedimento

  • Pulite e tritate le cipolle, il sedano e la carota.
  • Tagliate la carne formando dei quadratini di circa un centimetro o poco più.
  • Soffriggete per 3-4 minuti nell’olio le cipolle, le carote e il sedano. Io ho soffritto direttamente nella Istant Pot con l’apposita funzione, se avete una normale Slow Cooker potete soffriggere in una padella e poi spostare il tutto una volta che avete finito questo passaggio.
  • Aggiungete la carne che farete soffriggere per un paio di minuti insieme alle cipolle.

Cottura della Genovese nella Slow Cooker

  • A questo punto, se avete soffritto in padella, spostate il tutto nella Slow Cooker.
  • Aggiungete il sale,  il rametto di rosmarino, una spolverata di pepe nero, un bicchiere di brodo.
  • Impostate la pentola a cottura lenta alla temperatura più bassa “LOW”, e lasciate cuocere per 8 ore.
  • Passate le 8 ore, aprite il coperchio e fate cuocere per un’ora alla temperatura più alta “HIGH” senza coperchio, in maniera da far evaporare i liquidi in eccesso. Quest’ultimo passaggio può essere evitato diminuendo il brodo (mezzo bicchiere invece di un bicchiere), ma io ho preferito comunque far cuocere il tutto nel brodo, come si fa con il metodo classico, per poi ridurre il liquidi alla fine.
  • Mescolate bene la Genovese, usatela per condire gli ziti napoletani o dei paccheri.
  • Impiattate e spolverate con del parmigiano grattugiato.
Se ti è piaciuta la ricetta La Genovese nella Slow Cooker segui Ricette Slow Cooker anche su Facebook, Instagram e Google+ e clicca qui per scoprire come muovere i primi passi con la tua Slow Cooker

← Precedente

Successivo →

Lascia un commento