Filetto di maiale marinato nella birra

  • 0h 35m
    high
  • 4
  • media

Oggi vedremo la ricetta per preparare un taglio di carne del maiale spesso sottovalutato o addirittura sconosciuto per molti: il filetto di maiale!

Forse ormai lo avrete capito, ma amo l’utilizzo della birra in cucina, e per questa ricetta ho deciso di lasciar riposare per circa 10 ore il filetto di maiale in una marinata a base di birra e altre spezie, per conferirgli un po’ di aromi particolari e renderlo ancora più succoso.

Per una cottura perfetta mi sono avvalso di un termometro a sonda come questo, il filetto è cotto alla perfezione quando raggiunge i 72 gradi al cuore, ma durante la cottura ci fermeremo poco prima per concludere la cottura in padella.


Termometro a sonda con timer digitale


Termometro a sonda con timer digitale e funzione Bluetooth
EUR 25,99

Ingredienti

  • 1 filetto di maile da circa 400 grammi
  • 1 birra chiara, possibilmente fruttata
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 spicchio di aglio o 1 cucchiaino di aglio in polvere
  • olio q.b.

Procedimento

  • Per prima cosa prepariamo la marinata, quindi mettiamo in una ciotola un  cucchiaio d’olio, sale, pepe, rosmarino, aglio e una birra.
  • Mettiamo il nostro filetto nella marinata e lasciamolo riposare in frigo coprendo la ciotola con un tappo o della pellicola trasparente per circa 8/10 ore.
  • Togliamo dal frigo il nostro filetto di maiale, mettiamo nella Slow Cooker il filetto (la marinata la buttiamo) e inseriamo la sonda in maniera tale che legga la temperatura al centro del filetto. Non preoccupatevi se il filo della sonda terrà leggermente aperto il coperchio della Slow Cooker, non influirà particolarmente sulla cottura. Io sul fondo della Slow Cooker non ho messo alcun tipo di liquido, se avete paura che si attacchi troppo al fondo potete ungere leggermente con acqua e olio il fondo della Slow Cooker.

Cottura del filetto di maiale nella Slow Cooker

  • Impostiamo la cottura alla temperatura più alta HIGH o MORE.
  • Come detto in precedenza, il filetto di maiale sarà cotto a puntino alla temperatura di 72°, noi però ci fermeremo qualche grado in anticipo, alla temperatura di 69°, per due motivi : il primo è che in generale la carne quando viene tolta dal fuoco continua a salire di temperatura di qualche grado entro pochi minuti, il secondo motivo è che finiremo la cottura in padella senza rischiare di stracuocere il filetto. Per raggiungere la temperatura con la mia Instant Pot impostata su MORE ho atteso circa 35 minuti.
  • A questo punto non resterà che rosolare in padella per pochissimi minuti, giusto il tempo di far formare una croccante crosticina saporita, in questa fase potete semplicemente ungere la padella o decidere di aggiungere qualche spezia, un po’ di aglio, di peperoncino e di rosmarino ad esempio.
  • Terminata la cottura, lasciate riposare un paio di minuti e tagliate a fette.

Potete servire il filetto di maiale con un po’ di senape o con qualche goccia di tabasco. Le salse che si sposano con il maiale sono tantissime, non vi resta che scegliere, ma è buonissimo anche così com’è, magari con solo un filo d’olio a crudo. Buon divertimento e buon appetito!

 

Sommario
recipe image
Ricetta
Filetto di maiale marinato nella birra
Autore
Pubblicata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Voto
4.51star1star1star1star1star Based on 2 Review(s)
Se ti è piaciuta la ricetta Filetto di maiale marinato nella birra segui Ricette Slow Cooker anche su Facebook, Instagram e Google+ e clicca qui per scoprire come muovere i primi passi con la tua Slow Cooker

← Precedente

Successivo →

Lascia un commento